Team HWH22 - Sezione Notizie

---- NOTA ----
Tutte le foto e gli articoli sono copyright dei rispettivi autori e sono stati ottenuti da Internet.
Sulla presente pagina, viene riportata solo la prima parte dell'articolo,
il quale presegue poi cliccando il relativo link sotto riportato.
Con questa proposta non si intende ovviamente infrangere nessun articolo
di Copyright su documenti e immagini.
Nel caso deteniate i diritti sulle immagini pubblicate,
riporteremo i links di ciascuna pagina, o cancelleremo tutte le immagini riportate.

Non ci assumiamo la responsabilità sulla veridicità dei contenuti degli articoli.


Archivio anno 2018

QUESTA SETTIMANA

GEOLOGIA    Quale è stato l'anno peggiore della Storia?
CONTROINFORMAZIONE    La Conoscenza antica svela Il codice nascosto dietro il numero 3 ?
MISTERI    Il Suicidio di Massa di Jonestown: 909 morti per un Massacro senza Precedenti
ABDUCTION    La storia di un ingegnere ucraino rapito da un bellissimo alieno nel 1989
MISTERI    Il mistero di Rhoda Derry
MUTILATIONS    Mutilazione umana Il folle caso di Guarapiranga



01 GEOLOGIA
Quale è stato l'anno peggiore della Storia?


L'analisi delle carote di ghiaccio di una montagna al confine italo-svizzero rivela le tracce di una serie di eruzioni vulcaniche che segnarono il decennio meno desiderabile, per essere vivi.

Se vi chiedessero di ipotizzare quale fu l'anno più infausto del passato, che risposta dareste? Michael McCormick, un archeologo dell'Università di Harvard, lo ha stabilito in un recente studio pubblicato su Antiquity: no, non fu il 1347, l'anno in cui in Europa cominciò a imperversare la Peste Nera; e neanche il 1918, segnato tragicamente dall'epidemia di influenza Spagnola; e nemmeno dobbiamo cercare tra gli anni drammatici del secondo conflitto mondiale.

L'anno che non ti aspetti.
Secondo lo storico statunitense fu il 536 d.C., a segnare, in Europa, l'inizio di uno dei decenni peggiori per essere vivi. In quell'anno, il decimo dell'Imperatore bizantino Giustiniano il Grande, una misteriosa foschia avvolse il Sole nei cieli di Europa, Medio Oriente e di parte dell'Asia. Lo storico bizantino Procopio di Cesarea attribuisce a quel periodo, durato circa 18 mesi, una riduzione della luce e del calore del Sole paragonabili a quelle di un'eclissi.

Una catena di sciagure.
Le temperature precipitarono di 1,5-2,5°C, dando inizio al decennio più freddo degli ultimi 2300 anni.   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE





02 CONTROINFORMAZIONE
La Conoscenza antica svela Il codice nascosto dietro il numero 3 ?


Le antiche civiltà hanno sempre considerato il numero tre un numero perfetto, in quanto sintesi del pari (due) e del dispari (uno); il tre raffigura nella teoria dei numeri la superficie e la prima superficie è a forma di triangolo.

Anche per i Cinesi il tre è perfetto, perché numero della totalità cosmica: cielo, terra, uomo. Ma al tre sono stati attribuiti significati magici e simbolici da tutte le civiltà e in tutte le epoche. Nelle religioni, sono frequenti le triadi divine, dalla Trimurti induista (Brahma, Shiva, Vishnu) alla Trinità del Cristianesimo. Ma esiste una conoscenza antica dove ci rileva un codice nascosto dietro il numero tre?

Come sappiamo nel corso della storia dell’umanità, il numero tre ha sempre avuto un significato unico e speciale. Se torniamo indietro nella nostra storia, possiamo verificare che il numero tre sia sempre stato presente in tutte le culture antiche, e da molti considerato di estrema importanza.

Cosa rende il numero tre così importante per la religione, l’architettura, la matematica e molte altre aree dell’umanità? Ma troviamo anche la simbologia del numero tre nella grande industria dell’intrattenimento, come musica, film, loghi aziendali, ecc …, molto importante anche per quelle organizzazioni nascoste come gli Illuminati. Iniziamo il nostro viaggio attraverso il numero 3.   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE





03 MISTERI
Il Suicidio di Massa di Jonestown: 909 morti per un Massacro senza Precedenti


Di Antonio Pagliuso

onestown, Guyana. Un territorio affacciato sull’Oceano Atlantico, antico possedimento olandese e poi britannico, perso nel vasto continente sudamericano. Un territorio sconosciuto a molti che nel 1978 saltò agli onori della cronaca nera per un avvenimento terribile, senza precedenti:

Il suicidio di massa di Jonestown
A Jonestown aveva sede il People’s Temple Agricultural Project, il Tempio del popolo, una comunità fondata dal pastore statunitense Jim Jones che presto diverrà un vero e proprio movimento religioso.

Jones creò il movimento negli anni cinquanta prima nello stato dell’Indiana, poi in California (dove ottenne la notorietà e i consensi che cercava) e infine si spostò nel 1977 nel nord-est della Guyana dove creò l’insediamento di Jonestown.

I principi della comunità si basavano sull’amore tra i popoli, sulla lotta al narcotraffico e sul ritorno alle origini dell’uomo: un’utopia, quella di fuggire dal mondo civilizzato, che incontrò molti oppositori negli Stati Uniti d’America.   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE





04 ABDUCTION
La storia di un ingegnere ucraino rapito da un bellissimo alieno nel 1989


L’ingegnere A. Us della città di Belaya Tserkov, in Ucraina, ha vissuto l’avventura più insolita della sua vita ed è stato in grado di raccontare la sua intima esperienza.

Il caso potrebbe essere credibile. Non ci sono state relazioni intime con gli stranieri nel suo racconto, ma gli alieni da lui descritti erano molto simili alle persone e sembravano dotati di emozioni e relazioni simili tra loro.

Ecco la storia …
“A metà settembre 1989, ho raccolto dei funghi vicino al villaggio di Yablunovka. Dopo essermi seduto a riposare, ho iniziato a guardare attraverso il giornale, che ho portato con me da casa. All’improvviso un’ombra di una nuvola ovale mi travolse.

Alzai lo sguardo e vidi che un paracadute discendeva verso di me a circa cento metri con una strana traiettoria a spirale.

Sono uno scettico e un realista per natura e quindi all’inizio scambiai un UFO per un veicolo spaziale terrestre. Inoltre, dopo l’atterraggio, la cortina della porta d’ingresso dell’ufo immediatamente si alzò e da lì uscì il “cosmonauta” in una tuta spaziale. Dietro di lui arrivò il robot (come in seguito si rivelò).   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE





05 MISTERI
Il mistero di Rhoda Derry


La storia di Rhoda è un insieme di cose terribili che l’hanno portata alla follia per la maggior parte della vita, alcune di entità sovrannaturale, altre per colpa del mostro “uomo”. Ciò che sappiamo di questa donna lo dobbiamo a Harry M. Hyatt, un ministro della città di Quincy nei primi anni del 1900 che raccolse la sua e moltissime altre vicende nel libro “Folclore della contea di Adams, Illinois”.

Rhoda Derry nacque nella Madison County (Iowa) il 10 ottobre 1834, figlia di Jacob e Rachel Derry, una coppia di contadini tutt’altro che ricca. Visse in una fattoria di Gilmer Township nella contea di Adams, Illinois, e crebbe assieme al altri otto fratelli.
All’età di 16 anni si innamorò di un giovane fattore di nome Charles Phenix, che viveva a breve distanza dalla sua casa, ma la madre del ragazzo si oppose fermamente alla loro passione, tanto da proibire al figlio ogni contatto con la ragazza.   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE





06 MUTILATIONS
Mutilazione umana Il folle caso di Guarapiranga


Se questo caso è autenticamente un “Ufo-connesso” - ed attualmente non abbiamo alcuna ragione di credere che non lo sia - allora tutti noi dovremmo rivedere le cose su un altro piano, dove le nostre diverse conclusioni teoriche vanno a cozzare con le possibili intenzioni specifiche, sulle prospettive morali ed sull'ordine del giorno che alcuni dei nostri ospiti extraterrestri possono avere!

Ci sono state voci di casi d’omicidio, cosidetti Ufo-connessi. Per la precisione si tratta di mutilazioni di uomini avvenuti durante un certo periodo, ma l'evidenza di queste morti era sfuggita agli investigatori. Forse fino ad ora.

L’ufologa brasiliana Encarnacion Zapata Garcia ed il dott. Rubens Goes medico paulista e dermatologo hanno recentemente presentato una serie di fotografie che hanno del sensazionale, ottenute a partire dai dossier della polizia, che imitano le ferite dei numerosi casi di mutilazione animali, Ufo-connessi che sono stati riportati sia in Europa, ma soprattutto in Sudamerica del nord, e centrale, dagli anni 60 in poi. A prima vista sembrerebbero essere il più cattivo incubo degli ufologi.

Ciò che più disturba, è che gli ufologi brasiliani e la polizia hanno detto che ci possono essere almeno una dozzina o più di casi simili al cadavere recentemente scoperto nella riserva di Guarapiranga. Se è vero, sarà difficile che una parte qualunque di questo nuovo “potenziale materiale di studio” (per gli ufologi) vedrà mai la luce del giorno, conoscendo gli atteggiamenti ufficiali che regnano nelle potenze occidentali e che ci circondano. Ma noi possiamo essere solo riconoscenti per delle rivelazioni fortuite, ed il caso di Guarapiranga accompagnato da fotografie, sembra essere proprio questo. Una grande occasione di indagine, sebbene di una tale costernazione . Ovviamente se i dati di Guarapiranga sono legittimi, allora diventa sempre più difficile mantenere la posizione che tutti i “visitatori dello spazio” dimostrano un atteggiamento relativamente amichevole verso noi umani, indipendentemente da ciò che possa essere il loro ordine del giorno specifico. La situazione di Guarapiranga indica che c'è almeno un gruppo di ospiti stranieri sul nostro pianeta che hanno un disdegno completo per le suscettibilità umane, preoccupandosi poco del valore della vita umana.   »»»


L'ARTICOLO CONTINUA SU:   LINK ORIGINALE